Play My favorite Things_01LBR

A cento metri comincia il bosco

A cento metri comincia il bosco: guerra memoria natura

  Musiche originali di Giancarlo Schiaffini

Testi a cura di Silvia Schiavoni

Immagini di VIDEOLOCH Asiago

“A cento metri comincia il bosco: guerra memoria natura” è uno spettacolo di musica parole e immagini ispirato alla memoria letteraria della Grande Guerra. Il testo è costruito intorno all’asse portante delle parole di Mario Rigoni Stern e al suo accorato narrare la guerra in Altipiano d’Asiago; ma molte altre sono le voci letterarie intrecciate a quella di Rigoni Stern, in un fitto interplay drammatico che comprende Gadda, Lussu, Jahier, Musil, Rebora, Serra, Slataper e altri.

Mario Rigoni Stern ha approvato con entusiasmo il progetto e il testo, apprezzandone il complesso equilibrio tra citazione e creazione originale. La musica dello spettacolo è tutta originale, ma presenta anch’essa una fitta rete di citazioni storiche, mentre le immagini su video moltiplicano i piani di riferimento e le possibili configurazioni di questo mosaico.

“A cento metri comincia il bosco: guerra memoria natura”

Silvia Schiavoni: voce

Giancarlo Schiaffini: direzione (trombone ed elettronica)

Gruppo di ottoni Phantabrass

Luca Calabrese, tromba, flicorno

Flavio Davanzo, tromba

Alberto Mandarini, tromba, flicorno

Martin Mayes, corno

Lauro Rossi, trombone

Sebi Tramontana, trombone

Gianpiero Malfatto, euphonium

Beppe Caruso, basso tuba

Giovanni Maier, contrabbasso

U. T. Gandhi, percussione

cento_metri

 

Articolo